Review Party | "Dark" di V.E. Schwab

Buongiorno e buon anno, lettori! Come state? Come avete trascorso le ultime giornate?
Sono tornata a fare una capatina da queste parti per parlarvi di Dark di V.E. Schwab, ultimo volume della trilogia Shades of Magic (qui e qui trovate le recensioni dei primi due) che esce proprio quest'oggi! 


Dark (Shades of Magic, #3)
di V.E. Schwab
Newton Compton
€ 4,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
In uscita oggi, 2 gennaio 2020
Come si uccide un dio? Questa è la domanda che tormenta Lila e Kell mentre l’oscurità minaccia la loro casa. Londra Bianca, Londra Rossa, Londra Grigia e Londra Nera sono realtà alternative che rispondono a leggi magiche diverse. Solo gli Antari, esseri umani dotati di poteri particolari, possono viaggiare tra questi universi paralleli. I quattro regni sono vissuti in pace per anni, grazie alla magia che ha sigillato le forze del male impedendo loro di riversarsi sui regni. Almeno fino a ora. Osaron, la più oscura entità di Londra Nera, si è impossessato di Londra Rossa. E desidera essere venerato. Neppure i maghi più forti dell’impero possono competere con lui, così Kell e Lila si lanciano in un’impresa disperata. Insieme al pirata Alucard Emery e al redento Antari Holland intraprendono la ricerca di un artefatto magico in grado di sconfiggere Osaron definitivamente e impedire l’avanzata delle ombre in tutto l’impero.


Anoshe portava conforto. Una speranza. E la forza di lasciar andare.

Dark riprende esattamente dove il precedente volume si era concluso: Lila che si sta dirigendo a Londra Bianca per salvare la vita di Kell - e, di conseguenza, quella di Ray che sta lentamente morendo. Inutile dire che Kell sopravvive, ma che i problemi non sono finiti qui. Infatti Osaron, nel corpo di Holland, è riuscito ad arrivare a Londra Rossa ed intende farla diventare il suo nuovo regno di terrore. Essendo solo un frammento di magia, che si crede un dio ed è in grado di scatenare il caos, Osaron è praticamente indistruttibile. Kell, Lila e Alucard si trovano quindi costretti ad intraprendere un viaggio per trovare l'unico oggetto magico che potrebbe sconfiggere il Re nemico, ma devono darsi una mossa prima che non ci sia più nulla da poter salvare...  

«On vis och», si disse. “Dall’alba al tramonto”. 
Una frase che significava due cose nella sua lingua madre.
Un nuovo inizio. Una buona fine.

L'unica ragione per cui sono riuscita ad attendere così tanto per leggere questo ultimo volume è che me lo volevo godere per bene. Volevo leggerlo in italiano e così apprezzarlo appieno, senza il rischio di non aver compreso bene qualcosa o di essermi persa dei pezzi, e devo ammettere che l'attesa è valsa la pena. Certo, trovo che Dark ha ugualmente la sua dose di punti critici e non tutto ciò che è accaduto in questo libro mi è piaciuto, ma nel complesso l'ho trovato un bel capitolo finale. A differenza del suo predecessore che era tutto azione, combattimenti e duelli, questa terza parte di storia si concentra maggiormente sui personaggi e le loro relazioni. Aspetto che mi è piaciuto molto perché ha permesso a tutti i personaggi principali di avere un'evoluzione finale, mantenendo comunque invariate le loro caratteristiche peculiari. Kell rimane sempre e comunque il mio personaggio preferito ma la grande rivelazione è stato Holland. Nel primo volume mi stava antipatico e nel secondo provavo rabbia nei suoi confronti, ma ora sono riuscita a vederlo per chi è davvero e si è rivelato essere uno dei personaggi più valorosi della saga.
Ho trovato nel cattivo della storia il grande punto debole. Osaron non è riuscito a convincermi e l'ho trovato poco costruito. Gli eventi che si sono susseguiti nel libro avrebbero dovuto accadere per colpa sua, ma nella maggior parte dei casi Osaron è soltanto qualcosa che rimane incastrato nel mezzo. L'altro grande problema è stata la battaglia finale con il Re nemico che ho trovato troppo frettolosa e di semplice risoluzione. Se magari ci fosse stato più sangue... 
Nonostante ciò, l'epilogo mi è piaciuto e ho trovato la chiusura di ogni personaggio sensata e coerente. Mi sarebbe piaciuto avere più risposte alle tante domande che mi sono posta nel corso dei tre libri ma per questo credo di dover aspettare la una nuova saga ambientata in questo universo che uscirà nel 2021. 

.....................................................................................

Cosa ne pensate della mia recensione? Avete letto i precedenti volumi e non vedete l'ora di leggere questo ultimo?
Fatemi sapere, 
Leen

4 commenti

  1. ho letto solo il primo di questa serie (per ora) e il mio preferito era Holland. Fa ben sperare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me nel primo libro era stato molto antipatico!

      Elimina
  2. Felice che ti sia piaciuto, specie Holland 😂 io lo amo e non vedo l'ora di rivederlo ❤️❤️❤️❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine ce l'ha fatta anche lui a piacermi 😂 Le interazioni fra lui e Kell mi hanno fatta schiattare xD

      Elimina